Ilaria Tuti, Letteratura italiana, storie e racconti

Il ritorno di Teresa Battaglia: “Ninfa dormiente” di Ilaria Tuti

"Ninfa dormiente" di Ilaria Tuti è un romanzo che merita assolutamente di essere letto. L'ho chiamato volutamente romanzo e non thriller perché è senza dubbio molto più di ciò che comunemente viene catalogato in questo genere. Il thriller si caratterizza per il ritmo sostenuto della narrazione, per il continuo stato di tensione che accompagna il… Continua a leggere Il ritorno di Teresa Battaglia: “Ninfa dormiente” di Ilaria Tuti

Francesca Barra, Letteratura italiana, storie e racconti

I lacci che legano: “L’estate più bella della nostra vita”, di Francesca Barra

Sono una lettrice con alle spalle un’onorata carriera, ormai perfettamente consapevole di cosa può rientrare nei miei gusti e cosa invece no. L’ultima fatica letteraria di Francesca Barra, “L’estate più bella della nostra vita”, (edizioni Garzanti) non mi convinceva affatto. Titolo ruffiano, copertina acchiappa-adolescenti ed un nome ingombrante, quello dell’autrice stessa. Non mi aspettavo quindi… Continua a leggere I lacci che legano: “L’estate più bella della nostra vita”, di Francesca Barra

Guillaume Musso, Letteratura francese, storie e racconti

Molto più di un thriller: “Central Park”, di Guillaume Musso

  Immaginate di svegliarvi una mattina su una panchina di Central Park, e di non ricordare più nulla della notte precedente.  Il vostro ultimo ricordo risale ad una  piacevole serata trascorsa in compagnia delle amiche, sugli Champes Elysées. Nel Vecchio Continente, dall’altra parte dell’Oceano.Un giro di locali, parecchi drink e poi il risveglio in un… Continua a leggere Molto più di un thriller: “Central Park”, di Guillaume Musso

Letteratura americana, Stephen King, storie e racconti

L’ineluttabilità di un destino: “La zona morta”, di Stephen King

  Su Wikipedia leggo che “La zona morta” è il quinto romanzo pubblicato da Stephen  King ed il primo arrivato  in vetta alla classifica dei best-seller. E’ il 1979. Da allora ad oggi Stephen King è diventato il più grande romanziere di tutti i tempi, prolifico e geniale come nessun altro. Dalla sua fervida fantasia… Continua a leggere L’ineluttabilità di un destino: “La zona morta”, di Stephen King

Agatha Christie, Scrittrice del mese, storie e racconti

Agatha Christie: una vita appassionante come i suoi gialli

Agatha Christie è la donna che, dopo Lucrezia Borgia, è vissuta più a lungo a contatto col crimine." Winston Churchill Agatha Mary Clarissa Miller nasce nel 1890 a Torquay, in Inghilterra, da padre americano e madre britannica. Il padre, che la lasciò orfana a soli undici anni, era più dedito al cricket e al gioco… Continua a leggere Agatha Christie: una vita appassionante come i suoi gialli

Letteratura australiana, Markus Zusak, storie e racconti

I libri, nemici del nazismo e di ogni dittatura: “La bambina che salvava i libri”, di Markus Zusak.

  Come in tutti i campi anche nell’ universo dei libri esistono vere e proprie mode: vuoi per passaparola, vuoi per logiche del mercato editoriale, alcuni romanzi diventano più che best seller. Tutti ne parlano, tutti lo comprano. Specialmente se in seguito al grande successo diventano pellicole per le masse. “Storia di una ladra di… Continua a leggere I libri, nemici del nazismo e di ogni dittatura: “La bambina che salvava i libri”, di Markus Zusak.

storie e racconti

25 aprile 1945

La sera del 24 aprile 1945, nei pressi della Val Comuna, un pugno di case di mezzadri giù nella Bassa, si diffuse la voce che gli americani erano arrivati in paese. Mia nonna mandò tutti a letto vestiti con scarpe e giacche, come tante volte aveva fatto quando suonava la sirena antiaerea. Per tutta la… Continua a leggere 25 aprile 1945

Cinzia Leone, Letteratura italiana, storie e racconti

Qual è il significato di “identità?” Ce lo racconta “Ti rubo la vita”, di Cinzia Leone

Un paio di mesi fa ho partecipato alla presentazione del nuovo libro di Cinzia Leone, "Ti rubo la vita", edito da Mondadori all'inizio di quest'anno. L' autrice prima di iniziare a parlare del suo romanzo ha voluto conoscere il nostro gruppo di lettura, che si sarebbe concluso di lì a poco, e mi ha molto… Continua a leggere Qual è il significato di “identità?” Ce lo racconta “Ti rubo la vita”, di Cinzia Leone

Georges Simenon, Letteratura francese, storie e racconti

La solitudine dell’anima: “La finestra dei Rouet”, di Georges Simenon

Sono affascinata dai romanzi di Georges Simenon. Sono come una droga, ne finisco uno e subito mi viene voglia di leggerne un altro, desiderosa di farmi trasportare ancora da quell’onda emotiva che solo la sua penna è in grado di creare. E’ difficile oramai aggiungere aggettivi per descrivere la bravura di Simenon, perché anche la… Continua a leggere La solitudine dell’anima: “La finestra dei Rouet”, di Georges Simenon

Fred Vargas, Letteratura francese, storie e racconti

Dalla fredda Islanda dei nostri giorni al regime del terrore di Robespierre: “Tempi glaciali”, di Fred Vargas

  Sul finire dell’anno scorso ho letto TEMPI GLACIALI, uno degli ultimi lavori di Fred Vargas, al secolo  Frédérique Audouin-Rouzeau. Dopo quattro anni di silenzio è tornata la nuova Signora del giallo europeo, pubblicando uno di seguito all'altro questo romanzo (2015) e "Il morso della reclusa" (2017). Prima che questa bravissima scrittrice facesse la sua… Continua a leggere Dalla fredda Islanda dei nostri giorni al regime del terrore di Robespierre: “Tempi glaciali”, di Fred Vargas