Andrea Vitali, Letteratura italiana, storie e racconti

Ritorno nella Bellano degli anni ’30: “Le belle Cece” di Andrea Vitali

Questo è uno di quei romanzi che si legge velocemente, un volumetto da compagnia senza tante pretese che ha consolidato l'idea che mi ero fatta su Andrea Vitali. A costo di tirarmi dietro le ire di migliaia di lettori e critici letterari, ammetto di non amare molto questo scrittore, seppur abbia voluto riservargli una seconda… Continua a leggere Ritorno nella Bellano degli anni ’30: “Le belle Cece” di Andrea Vitali

Gigi Paoli, Letteratura italiana, storie e racconti

Firenze oscura e segreta: “Il respiro delle anime” di Gigi Paoli

Gigi Paoli, bravo giornalista toscano e neo scrittore, con la sua opera prima – “Il rumore della pioggia” – mi ha letteralmente conquistata. I motivi per cui questo autore è entrato di prepotenza nella schiera dei miei preferiti sono diversi: prima di tutto, la qualità della scrittura. La sua penna scorre fluida, sobria, ma al… Continua a leggere Firenze oscura e segreta: “Il respiro delle anime” di Gigi Paoli

Gigi Paoli, Letteratura italiana, storie e racconti

Un giornalista/investigatore, una Firenze sconosciuta: “Il rumore della pioggia” di Gigi Paoli

  I romanzi gialli/thirller non fanno parte della nostra tradizione letteraria,  solo ultimamente si stanno ritagliando uno spazio sempre più importante all’interno del mercato editoriale. I gialli classici come ben sappiamo sono appannaggio esclusivo di inglesi e francesi, che con Agatha Christie, Georges Simenon ed Arthur Conan Doyle hanno tracciato l’impostazione di un genere che… Continua a leggere Un giornalista/investigatore, una Firenze sconosciuta: “Il rumore della pioggia” di Gigi Paoli

storie e racconti

“Tu sei il mio gatto, io sono il tuo umano” (Joseph Belloc)

Il 24 ottobre 2017, la sera del mio 42° compleanno, al rientro a casa dopo un aperitivo con le amiche, ho trovato ad aspettarmi dei regali alquanto strani. Prima ho scartato un tiragraffi, poi due ciotole di metallo ed infine una cuccia e una cassetta di plastica azzurra. Avevo ovviamente già capito alla prima scatola.… Continua a leggere “Tu sei il mio gatto, io sono il tuo umano” (Joseph Belloc)

Georges Simenon, Letteratura francese, storie e racconti

Le passioni umane secondo Maigret: “il passeggero del Polarlys” di Georges Simenon

“Il passeggero del Polarlys” è uno dei primissimi romanzi di Simenon, pubblicato per la prima volta nel 1932, ovvero la bellezza di 88 anni fa. La datazione di un romanzo è spesso qualcosa di relativo, lo sappiamo bene, ma mai come in questo caso mi è parso evidente. La contemporaneità dello stile narrativo e delle… Continua a leggere Le passioni umane secondo Maigret: “il passeggero del Polarlys” di Georges Simenon

Letteratura italiana, Rosa Teruzzi, storie e racconti

Tre “Miss Marple” della periferia milanese e un femminicidio: “La sposa scomparsa” di Rosa Teruzzi

Prima di leggere questo romanzo ho fatto quello che non si dovrebbe mai fare: leggere prima il suo seguito. Ma non ho saputo resistere, perché quando ho ordinato il libreria “La sposa scomparsa” era appena uscito “la fioraia del Giambellino” e purtroppo certi richiami sono il mio debole. Mi sono resa conto subito che avevo… Continua a leggere Tre “Miss Marple” della periferia milanese e un femminicidio: “La sposa scomparsa” di Rosa Teruzzi

Bram Stoker, Dacre Stoker, Letteratura canadese, Letteratura irlandese, storie e racconti

Un viaggio tra leggende, miti antichi e storia: “Dracul” di Dacre Stoker & J.D. Barker

Vlad III di Valacchia, Voivoda discendente dei Drakul conosciuto col nome patronimico "Dracula", passato agli onori delle cronache come "Vlad Tepes", che in rumeno significa "L'impalatore":  la leggenda più famosa del mondo, un personaggio realmente esistito che Bram Stoker prende in prestito dalla storia per dare vita ad una delle figure letterarie più famose e… Continua a leggere Un viaggio tra leggende, miti antichi e storia: “Dracul” di Dacre Stoker & J.D. Barker

Kate Morton, Letteratura australiana, storie e racconti

Segreti e suggestioni tra le antiche dimore del Kent: “Una lontana follia” di Kate Morton

Tre anziane sorelle abitano ancora quel castello isolato, alimentando da anni le chiacchiere del paese. Le mura che lo circondano, di fronte alle quali la giovane Edith si perde in domande che non trovano risposta, custodiscono la memoria di quello che accadde molti anni prima.

Letteratura americana, Ronald H. Banson, storie e racconti

La seduzione del male: “Volevo solo averti accanto” di Ronald H. Benson

Questo romanzo è nato nell’ intimità domestica di un avvocato americano che nel tempo libero amava scrivere storie e, in seguito alla pubblicazione in proprio e ad un inaspettato passaparola tra i lettori, è divento un clamoroso caso internazionale. Modestamente dico la mia: non è  capolavoro, assolutamente. Ma questo signore sa scrivere, e la storia… Continua a leggere La seduzione del male: “Volevo solo averti accanto” di Ronald H. Benson