Storie di donne autodistruttive: “Cassandra al matrimonio”

  Una delle cose che più mi piacciono dell’interazione fra lettori è quando qualcuno scopre un libro poco conosciuto e poco strombazzato dalle case editrici, lo legge, decide che è roba ottima e spaccia subito il prodotto all’interno della blogosfera. Normalmente la sera stessa parto in missione verso la libreria sotto l’ufficio con un nome… Continue reading Storie di donne autodistruttive: “Cassandra al matrimonio”

Storie di donne che si salvano da sole: “Beate noi”

Questo libro è stato una folgorazione. A cominciare da un incipit straordinario che regala immediatamente al lettore  un’immagine forte,  un sorriso amaro e la curiosità di sapere cosa succederà da lì in avanti alla piccola Eva fino all’explicit, intenso e ricco di pathos, che racchiude in un solo fotogramma l’essenza di tutto il romanzo. Stati… Continue reading Storie di donne che si salvano da sole: “Beate noi”

Storie Kingiane: “Stagioni diverse”

L'eterna primavera della speranza - Rita Hayworth e la redenzione di Shawshank, da cui è stato tratto il film "Le Ali della libertà" (Frank Darabont, 1994) L'estate della corruzione - Un ragazzo sveglio, da cui è stato tratto il film "L'Allievo" (Bryan Singer, 1998) L'autunno dell'innocenza - Il corpo (stand by me), da cui è… Continue reading Storie Kingiane: “Stagioni diverse”

Storie americane: “Olive Kitteridge”

“Olive Kitteridge” è molto più di quello che sembra. Ad un lettore poco attento può apparire come un libro semplice e di natura incerta, senza un inizio e una fine precisa, un incontro di storie che si aprono e si chiudono nel giro di poche pagine con alcuni elementi ricorrenti che fanno da amalgama. Ma… Continue reading Storie americane: “Olive Kitteridge”

Storie americane: “Il figlio”

  Questa è la storia di una famiglia americana del Texas: i McCollough. Una saga lunga sei generazioni raccontata attraverso i diari di tre narratori che rappresentano ognuno un momento temporale differente, così come molto differente sarà la loro voce narrativa. Con l’alternarsi dei racconti di Eli, il capostipite ormai centenario chiamato da tutti “colonnello”,… Continue reading Storie americane: “Il figlio”

Storie parigine: la favolosa vita di Marthe de Florian

Quando ho acquistato questo libro ero perfettamente consapevole che non sarebbe stata la lettura della vita. Ci sono una quantità indescrivibile di romanzi che sono ambientati a Parigi: dagli autori all’ufficio marketing delle case editrici, tutti nell’ambiente sanno che non esiste lettore al mondo in grado di resistere a qualcosa che richiami alla mente la… Continue reading Storie parigine: la favolosa vita di Marthe de Florian

Storie di donne che si salvano da sole: “Un raggio di sole tra le nuvole”

Questa è una storia semplice, una storia d’amore. Un amore  in senso lato, non l’amore che siamo abituate a trovare nei tipici romanzi “al femminile”. E’ esattamente quel tipo di storia che cerco quando ho voglia di svagare un po’ la mente da cose più impegnative: qualcosa di piacevole, di caldo e avvolgente come una… Continue reading Storie di donne che si salvano da sole: “Un raggio di sole tra le nuvole”

Storie americane: “Furore”

“Nella regione rossa e in parte della regione grigia dell’Oklahoma le ultime piogge erano state benigne, e non avevano lasciato profonde incisioni sulla faccia della terra, già tutta solcata di cicatrici. Gli aratri avevano cancellato le superficiali impronte dei rivoletti di scolo. Le ultime piogge avevano fatto rialzare la testa al granturco e stabilito colonie… Continue reading Storie americane: “Furore”

Storie africane: “Tra cielo e terra” (la vita straordinaria Beryl Markham)

Paula McLain, autrice di “Una moglie a Parigi” (biografia romanzata di Hadley Richardson, la sfortunata prima moglia di Ernest Hemingway) si riconferma un’autrice di grande talento. Quando Neri Pozza ha pubblicato “TRA CIELO E TERRA” l’ho acquistato immediatamente, certa di imbattermi nuovamente in un romanzo di ottima fattura. Le qualità della McLain non sono in… Continue reading Storie africane: “Tra cielo e terra” (la vita straordinaria Beryl Markham)

Storie di holloween – Giorno 4°: “L’incubo di Hill House”

  Shirley Jackson, scrittrice  e giornalista statunitense del secolo scorso, da qualche anno sta vivendo una nuova popolarità. La sua produzione letteraria si concentra prevalentemente in racconti brevi, per i quali ottenne  diversi riconoscimenti tra gli anni quaranta e gli anni cinquanta. I suoi romanzi di maggior successo, "Abbiamo sempre vissuto nel castello" (1962) e… Continue reading Storie di holloween – Giorno 4°: “L’incubo di Hill House”